un progetto di
Dalia Gallico

Alcantara.

Codice di avviamento fantastico

Alcantara.

Codice di avviamento fantastico

dal 28 marzo 2017 al 30 aprile 2017

dal 28 marzo 2017 al 30 aprile 2017

PALAZZO REALE - Piazza Duomo, 12 - 20122 Milano

Descrizione

Il titolo “Codice di avviamento fantastico” fa riferimento all’omonimo meccanismo descritto da Gianni Rodari (1920 – 1980) nel volumetto “Grammatica della fantasia. Introduzione all’arte di inventare storie”. L’autore spiega come attivare una filiera virtuosa tra pensieri, associazioni di immagini e vedute meravigliose per costruire testi letterari. Allo stesso modo, il percorso espositivo si struttura come una cosmologia di mondi sorprendenti sorti dal rapporto diretto con gli spazi e dislocati lungo le dieci stanze che compongono l’Appartamento del Principe. Ognuna è stazione di approdo per il viaggio immaginifico compiuto da ciascun artista e punto di partenza per la fantasia di ogni singolo visitatore che avrà l’occasione di percorrere questi spazi, normalmente chiusi al pubblico, per entrare in mondi paralleli, gettando l’occhio oltre la soglia e superando il limite tra reale e immaginazione. Il visitatore è preso per mano e condotto lungo un percorso adatto a tutti: si va dall’astronave di Nanda Vigo che ha sfondato le pareti di Palazzo Reale, passando per il giardino di Aki Kondo, il percorso sonoro nel mondo Alcantara dei Soundwalk Collective, sino all’inedito incontro tra Milano e Taiwan messo in scena da Michael Lin, per poi riprendere il viaggio lungo la foresta psichedelica di Lorenzo Vitturi e ritornare nel passato con la macchina del tempo di Georgina Starr. La prima sala è il “via”, come accade nei giochi da tavola: un’astronave è precipitata a Palazzo Reale incastonandosi tra le pareti della stanza, lo sfondamento ha aperto un varco verso un nuovo mondo fatto dei colori sfavillanti di un giardino alieno, dove zampilla una fontana di luce.  Il tema naturale trionfa in Tempo limite, l’eden misterioso realizzato dall’artista giapponese Aki Kondo (Hokkaido, 1987) per la stanza successiva, dove opere di grandi dimensioni accolgono composizioni di disegni e dipinti dai colori accesi, stampati su Alcantara® e ritoccati a mano in fase di allestimento. L’installazione sonora e luminosa, dal titolo Cercando risonanze, del collettivo di artisti e musicisti Soundwalk Collective (New York – Berlino, 2009) racconta il codice genetico che sta alla formazione della Alcantara® con i suoni dei macchinari e i rumori ambientali che animano i luoghi di lavoro. ... continua a leggere

Gallery

Le immagini più rappresentative dell'esposizione