un progetto di
Dalia Gallico

Fabrizio De André

La mostra

Fabrizio De André

La mostra

dal 11 Marzo al 15 Maggio 2011

dal 11 Marzo al 15 Maggio 2011

ROTONDA DI VIA BESANA - Via Enrico Besana, 12 - 20122 Milano

Descrizione

Anche Milano - dopo Genova, Nuoro, Roma e Palermo - rende omaggio al genio di Fabrizio De André ospitando la tappa conclusiva della mostra che racconta la vita, la musica, le esperienze e le passioni di uno dei maggiori interpreti italiani, e in alcuni casi, anticipatore delle pulsioni e delle trasformazioni della contemporaneità.
L’iniziativa è prodotta da Comune di Milano – Cultura, da Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura di Genova, dalla Fondazione Fabrizio De André Onlus e da Silvana Editoriale.

“Perché De André? – ha detto l’Assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory – Il ‘cantastorie’ De André plasma il suo linguaggio per entrare nell’anima delle cose, con un anarchico sentimento che si riverbera nelle parole e nelle ispirazioni musicali dei suoi testi, manifesti contro l’arroganza e l’abuso dei poteri”.

In occasione dell’apertura della mostra, Corriere della Sera e TV Sorrisi e Canzoni dedicano a Fabrizio De André l’opera “Dentro Faber”, 8 dvd inediti realizzati con Fondazione De André e Rai Trade, in edicola, in tutta Italia, dall’ 11 marzo.

Gli 8 dvd tematici ripercorrono il suo viaggio artistico e umano, con le migliori canzoni, le interviste più significative, numerosi contributi inediti e la voce narrante di Cristiano De André. Ciascun dvd è accompagnato da un libretto con le immagini, gli autografi e gli scritti su Fabrizio. Le prefazioni sono a cura di Aldo Grasso.

Attraverso un allestimento virtuale, multimediale e interattivo, progettato da Studio Azzurro, viene proposta al pubblico non una semplice esposizione documentaria di oggetti “simbolo”, di cimeli visivi e musicali, ma un’esperienza emozionale, che permette ai visitatori di mettersi in relazione con la vita, le opere, la musica e le parole di Faber.

La mostra, allestita nella Rotonda di via Besana dall’11 marzo al 15 maggio 2011, si sviluppa attraverso sezioni collegate che raccontano in modo sorprendente e originale i temi conduttori della vita dell’artista. Il percorso inizia con un approfondimento dei soggetti cari alla poetica del cantautore: Genova, l’amore, le donne, l’anarchia e la libertà, gli ultimi, la guerra, la morte. Dice De André a proposito del capoluogo ligure: “Quando durante la guerra ero sfollato in Piemonte, Genova per me era un mito. A cinque anni la vidi per la prima volta e me ne innamorai subito, tremendamente. Genova per me è come una madre. E’ dove ho imparato a vivere”.
... continua a leggere

Gallery

Le immagini più rappresentative dell'esposizione

Sponsor

Promotori

Comune di Milano

Rotonda di via Besana

Fondazione fabrizio De André Onlus

Genova palazzo Ducale

Silvana Editoriale

Produzione

Comune di Milano

Rotonda di via Besana

Fondazioen fabrizio De André Onlus

Genova palazzo Ducale

Silvana Editoriale