un progetto di
Dalia Gallico

You-We + ABLO

25 video dalla Collezione Sandretto Re Rebaudengo

You-We + ABLO

25 video dalla Collezione Sandretto Re Rebaudengo

dal 9 Giugno al 8 Luglio 2010

dal 9 Giugno al 8 Luglio 2010

ROTONDA DI VIA BESANA - Via Enrico Besana, 12 - 20122 Milano

Descrizione

15 grandi video installazioni realizzati da artisti provenienti da diverse aree geografiche. Un progetto dove il nomadismo non è semplicemente geografico ma è soprattutto quello di modelli culturali che si sono spostati attraverso la rete, stili di vita e di pensiero che hanno influenzato e rese ibride società altrimenti molto diverse.
"You-We" è un gioco fonetico che richiama un suono asiatico, ma che in inglese significa "tu-noi", un rapporto con l’altro che non è più di opposizione ma di posizione, che nel mondo contemporaneo è diventata relativa. L’Altro non è più un assoluto, ma dipende dal punto di vista che si adotta. In modi molto differenti, gli artisti qui riuniti riflettono su questi scambi continui e fluidi tra il tu e il noi.

"You-We" è anche l’occasione per aggiornare il pubblico in merito al ruolo che il video sta assumendo in questi ultimi anni, attraverso una collezione che si sta sviluppando. Le opere video si inseriscono all’interno di un significativo corpus di opere, uno dei più importanti in Italia, considerato ormai una traccia fondamentale della storia dell’arte contemporanea.

In mostra: Bani Abidi (Karachi-Pakistan, 1971. Vive e lavora tra Karachi e New Delhi), Lina Bertucci (Milwaukee, 1958. Vive e lavora a New York), Mircea Cantor (Cluj Napoca, 1977. Vive e lavora a Parigi e Cluj Napoca), Sebastian Diaz Morales (Comodoro Rivadavia-Argentina, 1975. Vive e lavora tra l’Argentina e Amsterdam), Marine Hugonnier (Parigi, 1969. Vive e lavora a Londra), Amar Kanwar (New Delhi, 1964. Vive e lavora a New Delhi), Koo Donghee (Seoul-Korea, 1974. Vive e lavora a Seoul), Yong-Baek Lee (Kimpo-Korea, 1966. Vive e lavora a Seoul), Steve McQueen (Londra, 1969. Vive e lavora tra Londra e Amsterdam), Anri Sala (Tirana, 1974. Vive e lavora a Berlino), Doron Solomons (Londra, 1969. Vive e lavora a Tel Aviv), Catherine Sullivan (Los Angeles-California, 1968. Vive e lavora a Los Angeles), Fiona Tan (Pekan Baru-Indonesia, 1966. Vive e lavora ad Amsterdam), Song Tao (1979 a Shanghai, 1979. Vive e lavora a Shangai), Artur Zmijewski (Varsavia, 1966. Vive e lavora a Varsavia).

ABLO
In occasione della mostra viene presentato il progetto "Ablo", conclusione simbolica della mostra che vuole raccontare come ogni società trovi la propria ricchezza attraverso lo scambio e l’incontro continuo della propria cultura con quelle diverse da sé.

Dieci giovani artisti italiani sono stati invitati a creare un video "a soggetto" di tre minuti che vede come protagonista Abdullay Kadal Traore. Ablo, come si fa comunemente chiamare, è un musicista griot del Burkina Faso che vive da sette anni a Milano suonando in vari complessi musicali, tra cui la milanese e multietnica "Orchestra di via Padova" e il gruppo "Sinitah".

In questo rapporto entrano in gioco le diversità culturali che possono esistere fra gli artisti - italiani - e la cultura africana a cui appartiene Ablo. Come Ablo, gli artisti invitati - grazie al loro lavoro - hanno viaggiato e girato per molti paesi. Le diverse esperienze ed origini diventano quindi in questa occasione un nuovo ponte per avviare un dialogo, che resta comunque sempre individuale e personale.

Gli artisti sono: Dafne Boggeri (Tortona, 1975. Vive e lavora a Milano), Gianluca e Massimiliano De Serio (Torino, 1978. Vivono e lavorano a Torino), Riccardo Giacconi (San Severino-MC, 1985. Vive e lavora a Venezia), Sabina Grasso (Genova, 1975. Vive e lavora a Milano e Berlino), Antonio Guiotto (Padova, 1968. Vive e lavora a Padova), Domenico Mangano (Palermo, 1976. Vive e lavora tra Palermo e Roma), Patrizia Monzani (1976. Vive e lavora a Lavagna-GE), Maria Domenica Rapicavoli (Catania, 1976. Vive e lavora a Londra), Patrizio Di Massimo (Jesi-AN, 1983. Vive e lavora tra Milano e Londra), Diego Marcon (Busto Arsizio-VA, 1985. Vive e lavora tra Milano e Venezia).
... continua a leggere

Gallery

Le immagini più rappresentative dell'esposizione

Sponsor

Promotori

Comune di Milano

Rotonda di via Besana

Produzione

Comune di Milano

Fondazione Sandretto Re Rebaudengo